Michele di Erre

1979

Opere

  • Lussuria
    Lussuria
    Pittura - Formato: 77 x 58
    0 di 1
  • Bersaglio
    Bersaglio
    Pittura - Formato: 90 x 65
    0 di 1
Guarda tutte le opere

Eventi

  • Intact to the future

    Intact to the future

    Mostra personale
    Basilea, Svizzera, galleria
    06/03/2016
  • Trame de Soi

    Trame de Soi

    Mostra collettiva
    Tulle, Francia, Luoghi espositivi della Città
    10/07/2016
  • Metamorfosi

    Metamorfosi

    Mostra personale
    Torino, galleria
    12/06/2014
  • Armata Vincibile

    Armata Vincibile

    Mostra personale
    Torino, Laboratorio Artistico Pietra
    12/02/2015
  • Umanoidi

    Umanoidi

    Mostra personale
    Carmagnola, Circolo Margot
    01/04/2015
  • Mostri nella musica

    Mostri nella musica

    Mostra personale
    Torino, Fattore K
    30/11/2014
  • Expo Arte Italiana

    Expo Arte Italiana

    Mostra collettiva
    Varendo, museo
    15/07/2014
  • Piccoli, brutti e malfatti

    Piccoli, brutti e malfatti

    Mostra personale
    Torino, galleria
    27/04/2013
  • Primaverile

    Primaverile

    Mostra collettiva
    Torino, galleria
    28/03/2015
  • Cachet de la poste faisant foi

    Cachet de la poste faisant foi

    Mostra collettiva
    Villa Mallet-Stevens, Francia, galleria
    01/01/2016
  • Bersagli

    Bersagli

    Mostra personale
    Torino, Str.eat
    01/04/2016
  • B-art

    B-art

    Mostra collettiva
    Moretta, Salone Espositivo
    21/09/2013
  • Mostri nella musica

    Mostri nella musica

    Mostra personale
    Torino, galleria
    07/05/2013
  • La fine del mondo

    La fine del mondo

    Mostra collettiva
    Torino, Sala Espace
    12/12/2012
  • Vinai Fest

    Vinai Fest

    Mostra collettiva
    Vinadio, Forte di Vinadio
    01/08/2014

Biografia

“Nato a Torino nel 1979, ho lavorato come attore per 8 anni, durante e dopo gli studi universitari. Tuttavia il mio interesse andava sempre di più verso la scenotecnica e meno sull’arte dell’attore. Ho frequentato l’altelier della scenografa/pittrice Daniela Dal Cin e nei 10 anni successivi ho lavorato come illuminotecnico presso i maggiori teatri di Torino occupandomi nel tempo libero di fotografia. Nel 2010, da autodidatta, inizio effettivamente gli studi sul disegno. Da allora dedico una parte del tempo a studiare i grandi maestri e le loro tecniche. Collaboro, come illustratore freelance, con giornali locali e riviste satiriche. Ho realizzato un graficpoem nel 2013  e graficsong nel 2014 sperimentando la linea a servizio del contenuto. Fin da quando ho iniziato a disegnare, sono sempre stato alla ricerca di uno stile che meglio rappresentasse l’idea che mi stavo facendo della realtà che mi circonda. Quasi per gioco scopro il disegno di contorno, o periferico, in cui si deve disegnare il soggetto senza mai guardare lo sketchbook. Inizio così a sperimentare portando all’eccesso questo semplice esercizio scoprendo una realtà sgretolata nella sua forma razionale ma che contiene in sé una forza espressiva potentissima. Riscopro il subconscio nel reale. Sub-realismo lo chiamo. Il mio lavoro si divide cosi in due fasi: la prima, è la raccolta immagini, impressioni e soggetti che mi colpiscono durante la vita quotidiana, e la seconda, è la rielaborazione realistica degli sketch realizzati dal vivo che si presentano come una pura percezione emotiva svincolata dal filtro cognitivo del reale.  Il risultato è un’istantanea del mio pensiero che somiglia in tutto alle immagini lasciate da un sogno. Un sogno a occhi aperti”

MdR

Riconoscimenti

  • ExpoArteItaliana

    Gola (della serie I peccati dell'eroe)

    (20/06/2015)
    ExpoArteItaliana
    Finale Concorso
  • Io Espongo XVI

    Ritratto a sguardo periferico

    (17/09/2013)
    Io Espongo XVI
    Primo premio